whatsappimage2020-12-04at12.33.16.jpeg

ANILIS - Associazione Nazionale Interpreti LIS


facebook
instagram
whatsapp

Vuoi sostenere l'associazione?

Clicca Sostienici!

Sei INTERPRETE LIS? 

Clicca su iscriviti per tutte le info.

Associazione Nazionale Interpreti LIS

ANILIS

Associazione Nazionale Interpreti LIS

REGOLAMENTO INTERNO

Art.1 Premessa

Il seguente regolamento contiene le norme attuative interne dell’Associazione “A.N.I.L.I.S”. Esso discende dallo statuto, che rimane il riferimento normativo fondamentale e lo integra. Il regolamento interno disciplina, in aggiunta allo statuto, il comportamento di tutti i Soci durante le attività organizzate dall’Associazione e di coloro che operano, in qualsiasi forma, per l’Associazione, a meno che la loro posizione non sia già disciplinata per legge o in altri accordi stipulati dall’Associazione stessa. Ciascun socio è obbligato a tenere un comportamento consono, a pena di esclusione, nel rispetto dell’amore, correttezza, fedeltà alla professione e soprattutto onestà intellettuale. 

Eventuali future modifiche potranno essere deliberate solo dal Consiglio Direttivo e saranno comunicate ai Soci. 

Questo regolamento verrà pubblicato sul sito internet dell’Associazione.  

 

Art. 2 La sede

Come previsto dallo statuto la sede legale dell’associazione si trova presso   Piazza Mazzini n.8. L’associazione sarà rappresentata legalmente dal presidente Nazionale. 

In ogni Regione italiana si costituiranno dei comitati regionali, con referenti regionali e soci residenti in tali regioni. Il Consiglio Direttivo ha la facoltà di nominare tra i soci un referente di comitato regionale cui spetterà il compito di coordinare in accordo con il Consiglio Direttivo la sezione stessa; ne sarà diretto responsabile nei confronti del Consiglio Direttivo e ad esso risponde delle attività organizzative. Il referente del comitato regionale potrà essere scelto anche tra i membri del Consiglio Direttivo.

 

Art. 3 Scopi associativi 

Rappresentare e difendere gli interessi dei propri iscritti sul piano morale, economico e giuridico promuovendo l’immagine e la consapevolezza del ruolo sociale, economico della categoria degli interpreti LIS presso la committenza e le istituzioni;

Diffondere e promuovere la LIS (Lingua dei segni italiana);

Promuovere aggiornamento annuale e formazione continua della categoria degli interpreti fino a garantirne l’alta formazione, prevedendo anche corsi di aggiornamento per interpreti performer;

Valutare le competenze dei propri soci attestando il possesso dei requisiti professionali, l'aggiornamento professionale ed il rispetto delle regole deontologiche nello svolgimento dell'attività professionale; 

Garantire, sotto l'aspetto etico e sociale, e nel rispetto della committenza il rispetto delle migliori condizioni e prestazioni di lavoro, autonomo e dipendente, degli interpreti; 

Promuovere la raccolta e la diffusione di informazioni riguardanti la professione; 

Iscrizione dell’associazione nell’apposito elenco tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico (MISE) al fine di poter rilasciare l’“attestazione di qualità e di qualificazione professionale dei servizi prestati dall’associato” ai sensi della Legge 4/2013; 

Rappresentare la categoria degli interpreti italiani, presso altre associazioni, estere o internazionali, presso le agenzie delle nazioni unite, la comunità europea e presso EFSLI (European Forum Of Sign Language Interpreters)

Per gli altri specifici scopi associativi si rimanda allo statuto.

 

Art. 4 Il logo

È riconosciuto come ufficiale il logo presentato nello statuto. Ogni eventuale cambiamento, salvo piccole modifiche che non ne alterino la grafica complessiva (come ad esempio ingrandimenti o ridimensionamenti), dovranno essere sottoposti alla ratifica del Consiglio Direttivo e dei Membri Fondatori.

È assolutamente vietato fare uso del logo in contesti non appartenenti all’associazione stessa, senza previo avviso ed autorizzazione.

 

Art. 5 I soci

Il numero dei soci è illimitato. Si tratta di persone fisiche o giuridiche aventi finalità non in contrasto con quelli dell’Associazione. 

Tutti i soci sono titolari di eguali obbligazioni e pretese verso l’associazione, salvo differenziazioni motivate dalla carica sociale ricoperta. Tutti i soci hanno diritto ad essere informati sulle attività dell’associazione.

Ciascun socio assume l’obbligazione di versare la quota sociale, entro il 15 Febbraio, nei seguenti termini:

-      Primi 500 iscritti, quota di 25€ all’anno, 

-      Dal 501esimo iscritto in poi quota di 50€ all’anno,

Tutti i soci si impegneranno, a pena di esclusione, a rispettare lo Statuto, le deliberazioni degli organi sociali e il presente regolamento.

Categoria di soci:

  • SOCI FONDATORI: Sono coloro che sono intervenuti all’atto costitutivo dell’associazione;
  • SOCI ORDINARI: Sono persone fisiche che esercitano la professione di interprete LIS in modo abituale e prevalente nelle forme consentite dalla legge, che hanno un attestato di interprete di lingua dei segni italiana e hanno superato la procedura di qualificazione per titoli, esperienza ed esami come previsto dal regolamento ammissioni; 
  • SOCI SOSTENITORI: Persone fisiche interessate alla Lingua dei segni italiana o chi frequenta un corso di Lingua dei segni italiana che sostengono economicamente l’associazione con l’obiettivo di diventare soci ordinari al conseguimento del titolo. Può essere socio sostenitore anche qualsiasi persona fisica che per sua volontà vuole sostenere economicamente l’associazione. 
  • SOCI ONORARI: Chi si è distinto nel tempo per qualità e onori. La sua ammissione è deliberata dal CDN su proposta del Presidente Nazionale.

 

Art. 6 Disposizioni finali

Per quanto non previsto nel presente Regolamento si rimanda allo Statuto, per quanto non previsto nello statuto si rimanda alle norme vigenti relative alla professione e al Codice Civile.

Il presente Regolamento entra in vigore dal giorno della sua approvazione dal Congresso.

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder